Copenaghen -Piazza delle Cicogne-

Tappa finale del viaggio dell’ estate 2015: nella capitale Copenaghen, un filmatino intorno alla fontana delle cicogne dove le giovani ostetriche vengono a ballare perchè, come tutti sanno, “sono le cicogne a portare i bambini alle mamme in attesa”

Dalla guida verde Touring Danimarca, Islanda

Guida verde Touring - Danimarca Islanda-

Altre link sulla cicogna e dintorni:

Copenhagen: fiabe, miti , saghe, leggende, storie regali

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. samriva
    Mag 16, 2016 @ 18:26:31

    ah! sono aironi non cicogne, mi sembrava…

    Rispondi

  2. riccardo
    Lug 19, 2016 @ 08:41:17

    Ciao, Maria. Eccomi, finalmente!
    Come uomo del sole e del caldo, sono attratto istintivamente da tutto quel che al mio ambiente si “oppone” (ma che è dannatamente necessario!) cioè freddo, cieli cupi, scienza ecc. ecc.
    Penso che capiti lo stesso a chi appartiene all’ambiente in questione: la realtà non potrebbe esistere senza cose e situazioni che le si contrappongono per poi fondersi.
    Nel caso di Copenhagen, che purtroppo non ho ancora visto, penso che si tratti (da quello che riporti) di una felice sintesi di nordico e del nostro spirito.
    In questo senso, la cicogna è, io credo tipica: rappresenta la voglia di sognare che ho trovato anche in Belgio ed in Olanda. Sognare senza il quale la vita sarebbe triste, molto più triste di quanto già non sia!
    Del resto, il romanticismo (almeno come corrente letteraria) nacque in Germania ed in Inghilterra, ed ancor prima appunto del romanticismo, Shakespeare ambientò il suo “Amleto” proprio in Danimarca…
    Salludi e trigu
    Riccardo

    Rispondi

    • alicemate
      Lug 26, 2016 @ 15:45:23

      Ed eccomi finalmente… per me raggiunta Cagliari! eh eh, solo ora virtualmente ci sono arrivata, dopo tre anni ormai dal mio viaggio! Ho pubblicato questa mattina e ti ho dedicato la nostra breve passeggiata nella tua bella città, un po’ praghese, un po’ africana. Ed ecco di nuovo la sintesi di culture nord e sud che si incontrano o scontrano, ma poi si fondono lasciandoci diversi.
      Spero ti faccia piacere, se trovi errori ti prego dimmelo che correggo, il tempo è sempre da suddividere fra più e ci si deve accontentare 😉
      Salludi e trigu carissimo Riccardo!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: