Hanging Rock è un “Paese delle Meraviglie”?

1 imm
Festosi cinguettii e scene naturali richiamano alla vita le ragazze del collegio la cui condizione si chiarisce subito al risveglio di un giorno di festa:
“La vita è sogno soltanto sogno, il sogno del sogno”
che come un flauto magico ti attira a seguirla?
Qualcuno riuscirà, altri ne avranno paura o si sacrificheranno per scelta e qualcuno verrà sacrificato per l’ingiustizia del mondo?
“Picnic ad Hanging Rock” è un film di Peter Weir del 1975 tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice australiana Joan Lindsay.
Io ho scoperto sia il film che il libro da cui è stato tratto, dalla lettura di un bellissimo post di giacynta: “rosa” (QUI) che mi ha incuriosito perchè metteva in evidenza alcuni parallelismi con il racconto di Lewis Carroll “Alice nel paese delle Meraviglie”.
Quindi ho visto il film (Qui il link per lo streaming) e sto leggendo il libro.
Alcuni miei abbinamenti con i personaggi di “Alice nel Paese delle Meraviglie”:
(clicca su un'immagine per ingrandire e far scorrere la galleria)
La famosa Alice di Carroll è forte,  curiosa, vivace e la sua avventura è a lieto fine… ma qui?
Il parallelo con Alice va fatto con l’attenta Miranda, la protagonista di questo racconto che osa avventurarsi, ma anche con la giovane Sara che non può andare al picnic, non può più avere lo stesso trattamento delle compagne perchè nessuno paga più la sua retta, tutto si svolge con una sottile e subdola crudeltà che richiama le peggiori forme di persecuzione della “Regina di Cuori”.
Il ruolo di Sara, che passa in secondo piano rispetto alla scomparsa delle compagne sul monte Hancing Rock, mi ha colpito molto. La ragazzina subisce angherie da parte della direttrice che non riuscirà a soppportare, proprio come le compagne che hanno “trovato libertà” nella fuga da un mondo di oppressione anche apparentemente privilegiato e vezzoso.
Dunque  tante “Alici” che gridano i loro diritti?
Tutto appare bello… ma la vera felicità non vive di costrizioni e falsità ma di difficili libertà…
Link:
Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. giacyntagiacinta
    Ott 05, 2015 @ 14:53:03

    Un’interpretazione, la tua, che mostra come “Picnic ad Hanging Rock” ( come l ‘Alice di Carroll ) possa avere diversi livelli di lettura e sottrarsi a un’interpretazione univoca. Forse in questo consiste la ragione del suo fascino! Grazie per il link!:)
    Ciao:)

    Rispondi

    • alicemate
      Ott 05, 2015 @ 19:06:33

      forse un’interpretazione anche un po’ da ex collegiale? esperienza complessivamente positiva la mia, ma bisogna svezzarsi 😉
      A me piace sempre la figura del cappellaio e la perdita del tempo e dello spazio… bisogna un po’ perdersi per potersi trovare! Ciao!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: