Cieli d’Irlanda

In agosto 2012  ho potuto godere dei cieli d’Irlanda: esplosione di azzurri, oscurità, minaccia, nuvole che schermano la luce o cariche di acqua.. tutto di breve durata, niente noia, solo stupore e meraviglia!

Dal cielo di Clonmacnoise  fra tombe antiche, al Connemara, alle spiagge, con quella di Dog’s Bay; le Isole Aran, le scogliere Cliffs of Moher … per concludere sotto al cielo piovoso e magico di un altro antico monastero:  Glendalough

(se vuoi ascolta "Il cielo d'Irlanda" di Bubola, cantata da F. Mannoia, 
che ha attivato la mia pubblicazione... )
(clicca su una foto se vuoi sfogliare la mia galleria di cieli d'Irlanda)

Ah, non ho messo i cieli di Dublino… già pubblicati in precedenti articoli: QUI l’azzurro della calda giornata alla alla torre di Sandcove e QUI al cimitero monumentale di  Glasnevin

Annunci

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: - In Irlanda |
  2. ili6
    Apr 06, 2014 @ 08:42:53

    Deve essere stato un salutare bagno nella natura!
    Non sono mai stata in Irlanda. Le foto sono belle e dicono già tanto dei suoi cieli,del verde e dell’azzurro del mare.

    Come va sul lavoro? anche tu nel turbine Invalsi, immagino. Che li potessero…

    serena domenica, ciao
    Marirò

    Rispondi

    • alicemate
      Apr 07, 2014 @ 18:46:19

      Fresca e tenera Irlanda!

      Sul lavoro… sono nel turbine di tutto: pare tutto appena avviato ed è tempo per concludere…
      Con la matematica invece sono tranquilla: tabelline fineeeeee! ora sotto con il loro utilizzo.
      Le Invalsi… i bimbi non capiscono quanto impegno debbano metterci per fare una crocetta!!! Mah! le prove non sono neanche mal fatte, è l’esecuzione a quiz che non funziona, o no?

      Rispondi

      • ili6
        Apr 11, 2014 @ 16:34:46

        Sono tante le cose che non funzionano con l’Invalsi. Intanto il business che inevitabilmente ne deriva (nella mia scuola tutte le classi coinvolte hanno acquistato specifici libri, facendo spendere soldi alle famiglie, compresa la mia visto che per il web i bambini sono piccoli, che i libri di testo non parlano invalsi e che non si può fare una fotocopia a scuola), lo sconvolgimento dei naturali ritmi della programmazione (e dei tempi di apprendimento dei singoli alunni) (hai notato che le prove sono state anticipate di un mese?), l’inevitabile ansia dei docenti e dei bambini (inutile dire loro di prenderla come un gioco), il linguaggio volutamente ostico, difficile, da fregatura, per bimbi di appena 7 anni che invece ancora richiedono spiegazioni accurate per ogni cosa,il discorso TEMPO ( oggi i miei alunni hanno svolto l’ennesima prova preliminare di lettura, quella dei famosi 2 minuti (a che serve se poi dovranno svolgere la seconda prova di comprensione di un brano intero??) e , credimi, sono bravissimi a leggere ma due minuti sono 2 minuti e metà classe riesce in due, tutti completano alla perfezione in 4-5 minuti. Ecco, a me insegnante cominciano a interessare poco i due minuti, purchè i 5 minuti siano per tutti, ma per l’invalsi sarei da stroncare se in 2 minuti ce la facessero a metà. Mi spiace, io stronco loro.

        Un abbraccio, ciao.

  3. Zio Scriba
    Apr 06, 2014 @ 10:07:32

    Grazie per il fotoreportage: è stato come venirci un po’ anch’io! 🙂

    Rispondi

  4. alicemate
    Apr 19, 2014 @ 00:35:01

    Ciao Marirò, eccomi finalmente, le vacanze sono iniziate… ma il mio tempo non se n’ è accorto 😉
    Mi spiace tutto questo turbamento per le Invalsi. Io personalmente non mi dò pena, non mi sento esaminata, e non avvallo acquisti di nessun tipo. Nella nostra scuola ci sono alcuni testi di schede allenamento tipo invalsi, che io non utilizzo.
    Giochiamo un po’ alla LIM con le prove interattive: o a turno ragionando un po’, o facendo gare a squadre (poco quest’anno perchè avevamo un sacco di carne al fuoco) lascio poi le prove sul blog perchè le possano rivedere anche da casa (pochi lo fanno).
    Poi… ho fatto una prova Invalsi cartacea (la carta l’hanno portata i bambini, la fotocopiatrice finchè va…), la prova era quella dello scorso anno, l’ho fatta fare perchè non si debbano trovare a disagio nel momento della somministrazione di maggio e la affrontino come un momento di apprendimento scolastico. Abbiamo poi corretto insieme la prova fatta e… stop, abbiamo continuato il nostro percorso!

    (per noi la prova è sempre nei primi 15 gg di maggio)

    Adesso stop!!! Ti auguro una buona Pasqua di rinascita in tutti i sensi!
    Maria

    Rispondi

    • ili6
      Apr 19, 2014 @ 08:49:31

      Ma no, non c’è turbamento per le prove Invalsi, nè mio nè dei bambini: c’è coinvolgimento e impegno. Ci sarebbe stato per altre situazioni. I testi invalsi, per la prima volta, li ho fatti adottare, come già detto, per l’impossibilità di fare fotocopie e perchè non abbiamo la lim in classe. Sono una buona esercitazione a prescindere. Di prove ne abbiamo già fatte 6, tre di ita e tre di mat, , discusse, confrontate e corrette giocando,entro il 6 maggio completeremo le altre sei (cioè, fino al 6 maggio faremo solo questo…). In matematica, inoltre, sto abituando i bambini ai problemi senza testo così come Invalsi vuole. Stop-
      Grazie e auguri di serena e gioiosa Pasqua a te. Ciao

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: