– A Palermo (5°post del viaggio)

Eccoci a Palermo!

Nel mio intimo non desideravo conoscerla, ne avevo avuto un’ immagine di metropoli pericolosa, in mano a pochi arrabbiati e ostili agli estranei… chissà perchè…   Pregiudizi,  luoghi comuni,  esperienze di altri possono  deformare una città speciale,  carica di storia e umanità, intrisa di vita,  di amore e di dolore. Questo e molta bellezza, forse troppa…  mi sono rimasti…  di Palermo.

Dopo una colazione a base di granita al gelsi con brioche, si parte alla volta della città, subito ci troviamo al cospetto dell’imponente “Palazzo dei Normanni”.  I Normanni, gente del nord, bionda e ardita,  si sono mischiati dunque con i greci scuri e colti… beh, forse è meglio ricorrere a notizie meglio organizzate…

E’ sciopero dei mezzi pubblici, ma c’è un’azienda privata che lavora e possiamo utilizzare i pullman turistici per dare il primo colpo d’occhio a vie, palazzi, piazze, teatri… ascoltando con l’auricolare comodamente seduti. Io smanetto foto ovunque, tutto merita, pare di non poter perdere nulla…  molte sono le sensazioni che si provano, e lasciano impressioni contrastanti e confuse fra ricchezza e miseria, bellezza e degrado.

Scendiamo e visitiamo il Palazzo dei Normanni. Un giorno è finito, l’indomani saliamo a Monreale e gironzoliamo ancora per la città che è ormai nostra amica con il suo mare, i suoi giardini, orti musei, panifici,  profumi e leggende…

Chissà se ritornerò… per ora metto in video le foto  e lascio un po’ anche a tutti voi la visione dei due giorni colà trascorsi.

Ecco il video  “A  PALERMO   (9 agosto 2011)”

La terza tappa del nostro “Sbarco in Sicilia, senza uso di armi, denari un po’ sì e anche strategie e attenzione agli abitanti pure… ma l’esito sicuramente è stato vincente anche il nostro, Palermo compresa!

L’audio è la canzone “Shine On You Crazy Diamond” (Parts I-V) performed by Brit Floyd – the Pink Floyd tribute show (dopo i primi quattro minuti circa che ho già utilizzato per il precedente video del viaggio,  quello delle isole Eolie)
Questa parte di musica mi accende il ricordo del giro in questa città ricca e povera, che stride di note folli e preziose.
Un doppio grazie  ai Pink per la musica e ai Brit Floyd per la loro amicizia e il dono del loro lavoro. 🙂 🙂

 

clicca QUI per continuare il viaggio siciliano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: